Eurasec barriere commerciali contro pneumatici cinesi

A seguito della caduta del mercato dei pneumatici (circa il 20% da inizio anno) la Commissione Economica Eurasiatica (CEE) introduce verso i produttori cinesi di pneumatici per autocarri una serie di dazi antidumping sui pneumatici cinesi per camion, autobus, filobus, autocarri, rimorchi e semirimorchi che entreranno in vigore dopo 30gg dalla pubblicazione delle decisione.

L’aliquota del dazio antidumping varierà tra circa il 15% ed il 35,35% del valore in dogana.

L’aliquota massima del dazio antidumping è per l’azienda Deruibao Tire – 35,35%, per la Guizhou Tyre, è 32.14% per Shandong Wanda Boto Tyre – 28,03%, per il Triangolo Tyre – 14,79%.

L’ ”inchiesta” contro i produttori di pneumatici cinesi è stata avviato nel settembre dello scorso anno. La denuncia è stata presentata da diversi produttori dell’Unione doganale evidenziando come la variazione in aumento delle importazioni di pneumatici cinesi nell’ultimo anno è aumentata del 27,1% a fronte di un aumento costante delle perdite di tutti i più importanti gruppi di produzione locale.

Contattaci

Approfondimenti

Share: