Modifica regolamento EAC 032

Il 9 Febbraio 2018 è stata pubblicata la decisione della commissione Eurasec “In occasione dell’approvazione della lista dei prodotti per i quali la dichiarazione in dogana deve essere accompagnata da un documento sulla valutazione della conformità alle norme tecniche della Unione doganale” in base alla normativa CU-TR 032/2013. Tale decisione passa adesso alla discussione finale per l’approvazione.

Secondo il documento in questione vengono individuate 62 posizioni individuate attraverso il riconoscimento dei codici doganali Eurasec (ТН ВЭД ЕАЭС).

Tra questi: colonne chimiche, caldaie, collettori di petrolio, cisterne, miscelatori, diversi tipi di caldaie e vari altri  prodotti.

Così come previsto dalla vigente normativa, ricordiamo che la Dichiarazione di conformità EAC è necessaria per l’attrezzatura della 1a e 2a categoria, nonché per le attrezzature che sono fabbricate e che saranno costruite antecedentemente e successivamente unite con collegamenti permanenti e con collaudo in loco per il funzionamento.

Per le apparecchiature della 3a e 4a categoria viene richiesto ovviamente il Certificato di conformità EAC.

Per determinare a quale categoria appartiene l’apparecchiatura, si veda le tabelle 1-9 dell’appendice n. 1 al regolamento tecnico  CU-TR 032/2013.

Contattaci

Approfondimenti

Share: