Divieto import avicoli provenienti dall’Italia

Rosselkhoznadzor a far data dal 30 dicembre 2014, ha introdotto restrizioni temporanee all’ importazione di carni di pollame nel territorio della Federazione Russa provenienti dall’ Italia,

Rosselkhoznadzor a far data dal 30 dicembre 2014, ha introdotto restrizioni temporanee all’ importazione di carni di pollame nel territorio della Federazione Russa provenienti dall’ Italia,cosi come dichiarato sul suo sito web. Il divieto temporaneo deriva dalla presenza di un focolaio ad alta patogenicità di influenza aviaria così come rilevato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Tale divieto non si estende ai prodotti avicoli sottoposti a trattamento termico. L’ente di sorveglianza ha inoltre imposto un divieto all’importazione di mangiami e additivi per pollami e attrezzature usate adibite alla macellazione dei volatili stessi.

Contattaci

Approfondimenti

Share: